Sabato 3 febbraio Giornata della memoria con la nipote di Gino Bartali

 

Nel nostro istituto, la Giornata della memoria, solitamente celebrata il 27 gennaio in ricordo della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, verrà ricordata sabato 3 febbraio, presso la Sala San Marco di Costacciaro, con un incontro fra tutte le classi terze della scuola secondaria dell'Istituto comprensivo. L'incontro avrà come ospite d'onore Gioia Bartali, nipote del campione di ciclismo Gino Bartali, insignito del titolo di "giusto" da Israele per aver salvato almeno 800 ebrei durante il periodo dei rastrellamenti in Italia. Gioia, figlia di Andrea (figlio di Gino), recentemente scomparso, verrà appositamente per i nostri ragazzi a dare testimonianza del gesto di suo nonno, che solo recentemente è venuto alla luce, visto che Gino non ne aveva mai parlato con nessuno, convinto com'era che chi fa del bene non debba andare a dirlo in giro. All'incontro sono invitati anche i genitori e le famiglie.  

 


Visualizzazioni: 660